Breaking Down | Stephenie Meyer

Breaking Down, è il quarto e ultimo capitolo della saga di Twilight dove nei tre libri in cui è diviso questo libro, viene narrata la trasformazione finale di Bella Swan da mortale pedone a meravigliosa, forte e immortale regina.

Se lo si prendesse come un unico libro, staccato da qualsiasi saga, si potrebbe pensare che è un bel mattone di 688 pagine, ma consapevoli del fatto che è il quarto nonché ultimo libro della saga di Twilight, la faccenda è ben diversa perché  in effetti non ci sarebbe sembrato abbastanza lungo neanche fosse stato composto del doppio delle pagine. Non riesco neanche a immaginare lo sforzo che l’autrice Stephenie Meyer ha compiuto per riuscire a comprimere mantenendo ariosi gli eventi narrati; forse per questo ha scelto di suddividere questo ultimo tomo in tre “libri”, dove il secondo narra la storia dal punto di vista di Jacob e non di Bella come negli altri due “libri” e tre capitoli precedenti della saga.

Primo libro

Eclipse si concludeva con l’invio delle partecipazioni per il matrimonio di Edward e Bella, così Breaking Down si apre con i preparativi per il matrimonio la cui cerimonia si tiene a casa dei Cullen, ed essendo Alice l’organizzatrice del lieto evento, questo è evidentemente in pompa magna. Tra le perplessità degli amici di Bella, se così si possono chiamare, sui reali motivi che hanno spinto ad un unione così rapida, irrompe anche Jacob che a conoscenza dei reali motivi compie un ultimo ed estremo tentativo di dissuadere Bella, che convinta della sua decisione sposa Edward e parte con lui alla volta dell’Isola Esme, al largo della costa del Brasile, per trascorrere la loro luna di miele.

Dopo il matrimonio con Edward, il più grande desiderio di Bella era quello di unirsi anche fisicamente al suo sposo, che a causa della sua forza, si dimostrava restio temendo perfino di uccidere Bella. I due consumano la loro prima notte di nozze, ma per quanto Bella sembri non rendersene conto, la notte appena trascorsa ha lasciato segni su tutto il suo corpo.


Edward decide di rimandare qualunque rapporto con la moglie a dopo la trasformazione, ma le lusinghe di Bella sono così incalzanti che il vampiro cede, riuscendo a controllare meglio la propria forza.

Fatta eccezione per i timori della servitù, la luna di miele trascorre serena, finché Bella non si rende conto di avere un ritardo nel suo ciclo mestruale: è incinta! La notizia sconvolge Edward, poiché questo potrebbe significare la morte tanto del nascituro quanto della madre stessa. I due fanno ritorno a Forks, nella speranza di trovare una soluzione nell’esperienza di Carlisle, ma Bella vuole portare avanti la gravidanza ed in questo troverà un’alleata in Rosalie.

Secondo libro

Carlisle informa Charlie che i novelli sposi sono tornati dalla luna di miele anticipatamente, ma che Bella non potrà incontrarlo in quanto a causa di una malattia che ha contratto in Brasile, è costretta alla quarantena. Questa scusa insospettisce Jacob che convinto dell’avvenuta trasformazione di Bella, si reca a casa dei Cullen per controllare con i suoi stessi occhi. Sollevato e al contempo terrorizzato scopre della gravidanza di Bella, e lo stesso Edward è sollevato di vederlo in quanto a lui può confidare tutte le sue frustrazioni rispetto alla pericolosa gravidanza.

I licantropi di La Push, decidono di uccidere sia Bella che il bambino, in quanto spaventati dal “cosa” nascerà. Jacob schieratosi contro Sam Uley, forma un nuovo branco con Seth e Leah Clearwater; qualunque cosa pur di salvare la vita di Bella.


Il corpo di Bella inizia a cedere, ed il cibo “umano” non è sufficiente a saziare il feto, così su consiglio dei Cullen Bella inizia a nutrirsi con del sangue umano, e questo mentre da un lato rinvigorisce il suo corpo dall’altro conferisce nuova forza al feto, che inizia letteralmente a rompere le ossa della madre. La paura e l’urgenza riempiono casa Cullen, poiché nessuno sa cosa stia per venire al mondo; la placenta è infatti troppo spessa e la comune ecografia degli esseri umani non riesce ad attraversarla per mostrare il “feto vampirico”. Ciò nonostante Edward riesce a sentire i pensieri del bambino, così anche lui come Bella inizia a provare affetto nei suoi confronti; ma questo non vale per Jacob che continua a vedere come quella “cosa” si stia letteralmente nutrendo di Bella.

Quando comincia il travaglio Carlisle non c’è, così sono Edward e Jacob ad assisterla durante il travaglio. Il parto riduce in fin di vita Bella, così Edward come ultimo tentativo di mantenerla in vita, prova ad iniettarle il suo veleno direttamente nel cuore e mordendola in diverse parti del corpo. Il tentativo di trasformarla in vampiro sembra aver fallito, così per la rabbia Jacob prende la bambina e lascia la stanza intenzionato ad ucciderla, ma guardandola in volto subisce l’imprinting, il che gli rende impossibile non solo ucciderla ma anche solo di prendere le distanze da lei, consapevole del fatto che eternamente diverrà qualunque cosa o chiunque di cui Renesme avrà bisogno.

Terzo libro

Occorrono circa tre giorni affinché la trasformazione di Bella sia completa, ma in quanto neonata è di fatto pericolosa anche per sua figlia nelle cui vene scorre sangue umano. Si rende necessario che Edward l’accompagni nella sua prima battuta di caccia e qui, nonostante incontrino un essere umano e lei sia inebriata dal suo odore, riesce a trattenersi dimostrando un forte autocontrollo il che le fa “guadagnare” la possibilità di avvicinarsi a sua figlia, senza che la vita di questa venga messa a repentaglio.

Renesme cresce molto velocemente rispetto ad un comune bambino umano, ma questa non è la sua qualità più affascinante: la piccola riesce infatti a trasmettere i pensieri attraverso il tatto! Ecco che Bella viene a sapere dell’imprinting e fraintendendo il significato dell’evento, furibonda si scaglia contro Jacob ma inavvertitamente ferisce Seth.


Lo spirito di Bella inizia a placarsi grazie anche alla scoperta di una nuova fisicità con suo marito, nel cottage che ricevono in dono dai Cullen; ma anche dalla consapevolezza che grazie all’imprinting di Jacob Renesme sarà sempre protetta non solo da Jacob ma anche dalla tregua tra Quileute e Cullen.

La serenità non dura a lungo, infatti Alice in una visione scopre che Irina vedendo Renesme e credendola una bambina immortale, si sta recando dai Volturi per denunciare il presunto grave accaduto: trasformare un bambino in vampiro è infatti pratica vietata. Urgono dei testimoni che confermino la realtà dei fatti e la non pericolosità di Renesme. Alice e Jasper partono immediatamente e diversi clan tra i quali il Clan di Denali, il Clan irlandese e il Clan Egizio, rispondono prontamente all’appello di Carlisle.


I Volturi informati seppur erratamente dei fatti, raggiungono Forks dove apprendendo da Carlisle la realtà uccidono Irina. Tuttavia la loro preoccupazione nei confronti della presunta pericolosità di Renesme, rende necessaria una votazione in merito. Alec e Jane provano a  passare in vantaggio usando i loro poteri mentali, ma Bella estende il suo scudo così da rendere palese anche a Aro, Caius e Marcus che il vantaggio che presumevano di avere non esiste, così che vedono svanire la certezza della vittoria.

Alice e Jasper con un tempismo perfetto raggiungono lo scontro freddo, facendo ritorno con Huilen e Nahuel, quest’ultimo un ibrido come Renesmee. Questi ha raggiunto una maturità fisica da un centinaio d’anni, dunque è la prova che la bambina non rappresenta un pericolo così che i Volturi fanno ritorno senza ulteriori uccisioni.

La poetica conclusiva, l’abbiamo sia nella finalmente raggiunta serenità di Jacob sia nella capacità di Bella di “aprire” il suo scudo e quindi per la prima volta, far leggere i suoi pensieri ad Edward. Questo climax della maturità di bella, viene perfettamente rappresentato nella copertina dove nel gioco degli scacchi che è stata la saga di Twilight, Isabella si trasforma da mortale pedone a una meravigliosa, forte e immortale regina.

PERSONAGGI

PRINCIPALI

  • Isabella “Bella” Swan
  • Edward Cullen
  • Jacob Black
  • Renesme

ANTAGONISTI

  • Irina: Vampiro donna
  • Alec : Membro dei Volturi
  • e Jane
  • Aro, Caius e Marcus

ALTRI

  • Renée Dwyer: madre di Bella
  • Esme Cullen: “madre” di Edward
  • Charlie Swan: padre di Bella
  • Alice Cullen: “sorella” di Edward, in coppia con Jasper Hale
  • Rosalie Hale: “sorella” di Edward, in coppia con Emmett Cullen
  • Jasper Hale: “fratello” di Edward, in coppia con Alice Cullen
  • Carlisle Cullen: padre di Edward
  • Emmett Cullen: “fratello” di Edward
  • Jessica Stanley:Compagna di scuola di Bella
  • Angela Weber: Compagna di scuola di Bella
  • Mike Newton: Compagno di scuola di Bella, è innamorato di Bella
  • Eric Yorkie: Compagno di scuola di Bella
  • Billy Black: padre di Jacob Black
  • Servitù: della residenza sull’isola Esme
  • Licantropi di La Push
  • Sam Uley: capobranco dei licantropi
  • Seth e Leah Clearwater
  • Clan di Denali:
  • Clan irlandese:
  • Clan Egizio:
  • Huilen e Nahuel: quest’ultimo un ibrido come Renesmee

Titolo originale: Breaking Down

Autore: Stephenie Meyer

Prima pubblicazione: 2008

Prima pubblicazione in Italia: 2008

La mia edizione: –

Editore italiano: Fazi Editore

Collana: Lain Books

Genere: Romanzo rosa

Numero di pagine: 687

Preceduto daEclipse

Seguito da: L’ospite

Eclipse | Stephenie Meyer

In Eclipse, il terzo capitolo della saga di Twilight, per Bella è arrivato il momento di prendere una decisione. Continuare ad essere un umana con Jacob o diventare immortale con Edward. In entrambi i casi i due continueranno a far parte della sua vita, in un modo o nell’altro.

L’essere costantemente attaccati al nostro passato seppur per qualche labile trama di un nastro strappato, è una tortura con la quale Bella in qualche modo ha imparato a convivere; impossibile è infatti per lei decidere definitivamente tra Edward e Jacob.

Perfettamente consapevole dei sentimenti di Jacob per Bella, Edward in un primo momento convince Bella a mantenere le distanze dal licantropo, ma al fine lo stesso Edward si rende conto che tenerla separata da Jacob è una tortura per Bella stessa, che soffre troppo di questa separazione. I due quindi rinsaldano il loro rapporto, e a beneficiarne è certamente la fragile emotività di Bella, che rimane comunque legata ad entrambi, seppur in maniera diversa.

Il diploma è alle porte, e quindi anche la fine della sua vita da mortale. Va da se che Jacob, tenta in ogni modo di farla desistere dalle sue intenzioni, mettendo in risalto non solo la bellezza della vita mortale, ma la bellezza di quella che sarebbe la sua vita se scegliesse definitivamente lui, abbandonando per sempre Edward e la malsana idea di farsi trasformare in vampiro.


Se già questo non fosse sufficiente per creare scompiglio nella sempre meno banale Forks, ecco che una serie di omicidi diffondono il terrore non solo tra gli esseri umani; anche i vampiri e i licantropi sono allerta! Si tratta infatti di una squadra di neonati fomentata dal sentimento di vendetta che Victoria continua a nutrire nei confronti di Bella, alla quale continua a dare la caccia per vendicare il suo (fu) amato James.

Non c’è dubbio che la priorità tanto per Cullen che per Blake, è proteggere Bella così che i due decidono di far fronte comune e condurre Bella in un luogo sicuro lontano dallo scontro, perché licantropi e vampiri, stringeranno una nuova alleanza. Le due “fazioni” unite sotto un unico vessillo, si addestrano insieme e questo momento è per Bella paradossalmente un momento quieto, poiché entrambe le metà del suo cuore sono, seppur per un breve momento, unite.

Ecco infatti che perfino durante la battaglia si sente protetta, poiché entrambi sono con lei lontano dalla battaglia. Persino la notte prima dello scontro passa serena, poiché la trascorre al caldo tra le braccia calde e “ghignanti” di Jacob, che può tenere Bella al caldo mentre Edward non potrà mai farlo. All’indomani mattina, con l’inizio dello scontro, il licantropo che è connesso al resto del branco, non riesce a restare in disparte e decide di andare a combattere, quasi sperando di rimanere ucciso. La disperazione di Bella a queste parole, conferisce a Jacob una spinta tale che gli consente di strapparle un bacio, con il risultato di far accendere in Bella la consapevolezza dell’amore che prova anche, nei confronti di Jacob.


Ma non c’è tempo per pensare a sbrogliare questa matassa emotiva, Victoria e Riley riescono a trovare il nascondiglio di Bella, così Riley lotta con Seth mentre Edward avrà finalmente l’onore di liberarsi di Victoria.

La battaglia termina, gli emissari dei Volturi compiono ciò che devono, ma il bivio davanti al quale si trova Bella reclama a gran voce una sua decisione; che in questo caso è paragonabile a scegliere tra la vita e la morte.

Infine la decisione è presa, e Jacob dopo aver ricevuto l’invito a prendere parte alle nozze tra Edward Cullen e Isabella Swan, trasformatosi in licantropo, fugge senza meta per mettere quanto più spazio sia possibile tra lui e l’amore che gli è appena stato strappato.


La stessa autrice ha in più occasioni dichiarato, che tutte le copertine dei quattro romanzi della saga di Twilight, rappresentino la stessa Bella e in questo caso, il suo non riuscire a separarsi completamente da Jacob. Tuttavia in questo terzo libro della serie, una interpretazione alternativa può essere quella di vedere il nastro come lo stesso Jacob che nonostante sia stato costretto dalla decisione di Bella ad accettare di separarsi da lei, è altrettanto vero che una parte di sé continua a provare un caldo e puro amore nei confronti di Isabella.

Personaggi

Principali

  • Isabella “Bella” Swan
  • Edward Cullen
  • Jacob Black

Antagonisti

  • Riley: Vampiro uomo
  • Victoria: Vampiro donna
  • Neonati: Gruppo di vampiri appena trasformati

Altri

  • Renée Dwyer: madre di Bella
  • Esme Cullen: “madre” di Edward
  • Charlie Swan: padre di Bella
  • Alice Cullen: “sorella” di Edward, in coppia con Jasper Hale
  • Rosalie Hale: “sorella” di Edward, in coppia con Emmett Cullen
  • Jasper Hale: “fratello” di Edward, in coppia con Alice Cullen
  • Carlisle Cullen: padre di Edward
  • Emmett Cullen: “fratello” di Edward
  • Jessica Stanley:Compagna di scuola di Bella
  • Angela Weber: Compagna di scuola di Bella
  • Mike Newton: Compagno di scuola di Bella, è innamorato di Bella
  • Eric Yorkie: Compagno di scuola di Bella
  • Billy Black: padre di Jacob Black

Titolo originale: Eclipse

Autore: Stephenie Meyer

Prima pubblicazione: 2007

Prima pubblicazione in Italia: 2007

La mia edizione: I edizione – Novembre 2007

Editore italiano: Fazi Editore

Collana: Lain Books

Genere: Romanzo rosa

Numero di pagine: 501

Preceduto da: New Moon

Seguito da: Breaking Down

New Moon | Stephenie Meyer

Il suono più assordante è quello del silenzio di quando subiamo una perdita, ecco il tema di New Moon il secondo capitolo della saga di Twilight.

Una semplice goccia di sangue in una casa piena di vampiri, può causare un certo scompiglio; ma quando Alice ha organizzato la festa per il diciottesimo compleanno di Bella, non aveva visto questo epilogo.

L’evento di per se non ha causato danni se non alla bella casa in cui i Cullen vivono, tuttavia in Edward questo ha fatto scattare una molla: Bella con lui sarebbe stata sempre in pericolo. Ecco perché convince di questo anche la sua famiglia, che si trasferisce altrove, senza lasciare nemmeno una traccia.

Forse Edward aveva ragione per quanto riguarda la salute fisica di Bella, ma di certo non avrebbe mai potuto immaginare il risvolti sulla sua psiche. Isabella infatti crolla in una profonda depressione, convinta che Edward non la ami più.


La vita senza Edward non ha molto senso per Bella, che trascorre i suoi giorni in solitudine, finché grazie ai consigli di Charlie inizia frequentare assiduamente Jacob, che oramai è a tutti gli effetti un licantropo. Bella infatti propone a Jacob di aggiustare due moto, ed in questo modo il sorriso ritorna sulle sue labbra, ma non nel suo cuore.

Finito di aggiustare le due motociclette, è per Bella arrivato il momento di imparare a guidarle, ma la sua inesperienza la mette in pericolo e inspiegabilmente, in forma di allucinazione, comincia a vedere e sentire di nuovo Edward. Scopre poi, che queste visioni si verificano sempre nei momenti in cui mette in serio pericolo la sua vita; ecco perché, infrangendo la promessa fatta a Edward, inizia a fare cose stupide!

E quando si fanno cose stupide si innesca una reazione a catena, tanto che Alice, in una sua parziale visione, vede Bella morta: allorché lo stesso Edward, decide di porre fine alla sua stessa vita, scatenando l’ira dei Volturi.


Alice e Bella, in una lotta contro il tempo, si recano insieme a Volterra per fermare Edward, che in effetti, non riesce a dare spettacolo di sé; ma i Volturi sono ormai a conoscenza del legame tra il vampiro e l’umana. Questo li costringe ad accettare il patto che gli viene proposto: la loro vita salva, a patto che Bella, venga presto trasformata anch’essa in una vampira, quanto più presto possibile.

E certo non vi poteva essere “punizione” più gradita per Bella, ma Edward pone un unica condizione: che lei acconsenta di unirsi a lui in matrimonio. A prescindere dalla sua scelta, ciò che è importante è che i sentimenti dei due innamorati, sono usciti  da questi episodi, forse anche più forti di quanto non fossero prima. Così, tornati a casa, è Jacob a tornare a soffrire, perché al confronto con Edward lui sarà sempre secondo, almeno per Bella…ma questo verrà svelato più avanti.

Il tema di fondo di questo secondo capitolo della saga di Twilight, è il tempo che viene mostrato nelle varie modalità con cui possiamo percepirlo. Troppo dilatato quando non siamo con chi amiamo; ricorsivo quando ci sentiamo staccati dalla nostra stessa vita, e stringente quando dobbiamo assolutamente raggiungere qualcosa o qualcuno. Ecco perché l’autrice avrebbe voluto in copertina un orologio, ma la scelta del fiore reciso dai toni rossi mette in risalto l’altro tema: la perdita, il distacco che forse tra i due è il tema che più fa entrare il lettore in empatia con i personaggi.


PERSONAGGI

PRINCIPALI

  • Isabella “Bella” Swan
  • Edward Cullen
  • Jacob Black
  • Alice Cullen

ANTAGONISTI

  • Marcus: membro dei Volturi
  • Aro: membro dei Volturi
  • Caius: membro dei Volturi
  • Jane: membro dei Volturi
  • Alec: membro dei Volturi
  • Victoria: vampiro donna

ALTRI

  • Renée Dwyer: madre di Bella
  • Esme Cullen: “madre” di Edward
  • Charlie Swan: padre di Bella
  • Rosalie Hale: “sorella” di Edward
  • Jasper Hale: “fratello” di Edward, in coppia con Alice Cullen
  • Carlisle Cullen: padre di Edward
  • Emmett Cullen: “fratello” di Edward
  • Jessica Stanley:Compagna di scuola di Bella
  • Angela Weber: Compagna di scuola di Bella
  • Mike Newton: Compagno di scuola di Bella, è innamorato di Bella
  • Eric Yorkie: Compagno di scuola di Bella
  • Billy Black: padre di Jacob Black
  • Sam Uley: capobranco dei licantropi
  • Emily Young: fidanzata di Sam Uley, dal quale è stata sfregiata sul viso
  • Harry Clearwater: amico di Charlie Swan
  • Paul Lohote: licantropo amico di Jacob Blake
  • Quil Ateara: licantropo amico di Jacob Blake

Titolo originale: New Moon

Autore: Stephenie Meyer

Prima pubblicazione: 2006

Prima pubblicazione in Italia: Novembre 2007

La mia edizione: I edizione – Novembre 2007

Editore italiano: Fazi Editore

Collana: Lain Books

Genere: Romanzo rosa

Numero di pagine: 446

Preceduto da: Twilight

Seguito daEclipse

Twilight | Stephenie Meyer

Il primo capitolo della saga di Twilight, da cui verrà tratta anche un’altrettanto fortunata serie cinematografica, ci porta a vivere tutta la potenza e il dramma di un amore, che diviene possibile per il semplice fatto di essere sbocciato.

La donna è altruista. La donna, ha dentro di sé l’indole di donare la vita, anche quando si tratta di sacrificare se stessa per darsi agli altri, soprattutto se questi altri sono persone a cui tiene particolarmente.

E questa è una verità antica perfino, più del libro della Genesi che ha ispirato la copertina di questo libro! Ma la mela è il frutto proibito per antonomasia, e Bella Swan la tentazione la morde decisamente… o forse è il caso di dire che si lascia mordere?!

Persino la scelta di trasferirsi da Charlie, nella perennemente piovosa cittadina di Forks, nasce dal desiderio di consentire alla madre Renée di essere libera di seguire il nuovo marito Phil Dwyer, un giocatore di baseball di serie B; costringendola a rinunciare alla sua amata Phoenix.


Forse per la sua reale bellezza che è ancora un bocciolo, forse per il fatto di essere la ragazza nuova, ma sta di fatto che Bella è un catalizzatore di attenzioni, fatta “forse” eccezione per i Cullen.

Qualcosa l’attira verso di loro, verso Edward, ma ancora non sa che cosa si cela sotto quell’alone di mistero che li avvolge, fin quando Jacob Black non le racconta una leggenda tramandata da generazioni, ed ecco che la nebbia inizia a diradarsi, dissolvendosi completamente, dopo la confessione di Edward sulla sua reale natura di vampiro.

Ma in qualche modo, anche Bella è speciale, e la prima a sorprendersi di questo è proprio lei! 

Il suo odore è speciale, il suo sangue è speciale, i sentimenti che Edward nutre per lei (e lei per lui) sono speciali. Ma i Cullen sono tra le poche “famiglie” di vampiri che non si nutrono di sangue umano, dunque quando il corroborante odore di Bella arriva alle narici di James, lei diviene una preda!

Il morso del vampiro non le sarà fatale, pur tuttavia capisce forse per la prima volta che è Edward quello che vuole, e per poter continuare ad averlo, ad essere l’una per l’altro, anche lei deve essere trasformata. Ma l’oculatezza dei Cullen e il reale amore di Edward per la vita di Bella, fanno sì che questo suo sogno di felicità rimanga per il momento tale. Anche perché questa saga è composta di altri tre romanzi, davvero ben equilibrati nel susseguirsi degli eventi, dunque nell’approcciare a questo primo libro della saga di Twilight, immaginiamo di avere tra le mani solamente il primo capitolo, il preludio della fantasia di Stephenie Meyer.


Personaggi

Principali

  • Isabella “Bella” Swan
  • Edward Cullen
  • Jacob Black

Antagonisti

  • James: Vampiro uomo
  • Laurent: Vampiro uomo
  • Victoria: Vampiro donna

Altri

  • Renée Dwyer: madre di Bella
  • Esme Cullen: “madre” di Edward
  • Charlie Swan: padre di Bella
  • Alice Cullen: “sorella” di Edward, in coppia con Jasper Hale
  • Rosalie Hale: “sorella” di Edward, in coppia con Emmett Cullen
  • Jasper Hale: “fratello” di Edward, in coppia con Alice Cullen
  • Carlisle Cullen: padre di Edward
  • Emmett Cullen: “fratello” di Edward
  • Jessica Stanley:Compagna di scuola di Bella
  • Angela Weber: Compagna di scuola di Bella
  • Mike Newton: Compagno di scuola di Bella, è innamorato di Bella
  • Eric Yorkie: Compagno di scuola di Bella
  • Billy Black: padre di Jacob Black

Titolo originale: Twilight

Autore: Stephenie Meyer

Prima pubblicazione: 2005

Prima pubblicazione in Italia: 2006

La mia edizione: –

Editore italiano: Fazi Editore

Collana: Lain Books

Genere: Romanzo rosa

Numero di pagine: 412

Preceduto da: –

Seguito da: New Moon